Prodi: la paura della Cina, dell’immigrazione, della globalizzazione frena l’Europa

questa perla ….di saggezza..la paura della Cina valla a rinfacciare ai tuoi padroni yankee….globalizzazione ed immigrazione, esattamente come la creazione della Ue è funzionale al capitale, d’altronde da questo soggetto c’era da aspettarsi qualcosa di diverso?

lunedì, 24, febbraio, 2014
Un’iniezione di democrazia in Europa che passi attraverso l’elezione diretta del presidente della Commissione Ue “certamente darebbe un aiuto, ma siamo talmente lontani da questo. Ora il problema dell’Europa è sopravvivere“. Lo ha affermato l’ex premier ed ex presidente della Commissione europea Romano Prodi, durante un covegno promosso da Nomisma a Bologna. “In Europa c’è un’atmosfera da ‘salviamo il salvabile’ – ha aggiunto il Professore – si sta ondeggiando e ondeggeremo ancora tutti qualche anno”.
Attualmente, ha aggiunto Prodi, “in Europa c’è paura di tutto, della Cina, della globalizzazione, dell’immigrazione” e questa paura “paralizza” il vecchio continente. “Ora il problema dell’Europa è sopravvivere” ha concluso Prodi, ma “poi dovrà fare un passo in avanti di fronte a potenze come la Cina, gli Usa e il Brasile”.
http://www.imolaoggi.it/2014/02/24/prodi-la-paura-della-cina-dellimmigrazione-della-globalizzazione-frena-leuropa/

Prodi: la paura della Cina, dell’immigrazione, della globalizzazione frena l’Europaultima modifica: 2014-04-05T21:15:32+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *