Pesta brutalmente la moglie per costringerla a mendicare, Rom arrestato

per denunciare la violenza sulle donne bisogna vedere se l’aggressore è “additabile” oppure censurabile, basta seguire i tiggi per scoprirlo

venerdì, 4, aprile, 2014
 I Carabinieri di Ossi (Sassari), hanno arrestato Roberto Milanovic, 32enne di etnia Rom, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali dolose nei confronti della moglie. La donna, costretta dal marito a mendicare insieme ai figli, era stata aggredita per l’ennesima volta dal marito, nella loro abitazione in Ossi in cui si erano trasferiti, con i quattro figli, da circa tre anni. Intorno alle tre di notte, dopo una violenta discussione, l’ha colpita ripetutamente al viso, minacciata di morte e strappatole i capelli. La donna 35enne è però riuscita ad uscire di casa e raggiungere a fatica la vicina Guardia Medica.
Boldrini: “Chi calpesta i diritti di Rom e Sinti calpesta quelli di tutti”
I medici hanno quindi allertato i carabinieri che hanno rintracciato l’uomo nei pressi dell’Ospedale di Sassari dove si era avvicinato visto che la donna era stata immediatamente trasferita per le cure e medicazioni del caso. I sanitari le hanno assegnato 30 giorni di prognosi per trauma contusivo alle ossa nasali, ecchimosi varie al viso. L’arrestato si trova nel carcere di Bancali, mentre donna e figli in una comunità di accoglienza. adnk

Pesta brutalmente la moglie per costringerla a mendicare, Rom arrestatoultima modifica: 2014-04-05T13:39:45+02:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *