VERGOGNA A NAPOLI: DE’ MAGISTRIS CONDANNA A MORIRE DI FAME CANI E GATTI

questo inquisito (omissis) non lascia nemmeno far entrare i volontari a sfamare queste creature, e nemmeno li vuol far adottare.
Che ci hai fatto con i soldi destinati agli animali randagi (omissis)!
Addirittura distoglie VIGILI URBANI per non lasciar dar da mangiare agli animali

MARZO 20, 2014 REDAZIONE

Condannati a morte da un’amministrazione allo sfascio. E’ la fine che riischiano gli animali all’interno del campo rom di Poggioreale sgomberato dai cittadini dopo il caso di stupro e poi dato alle fiamme qualche giorno fa per evitare che gli ‘ospiti’ tornassero sui loro passi.
Molti gatti, alcune femmine incinte, un gruppo di cani rimangono – in pessime condizioni – all’interno della struttura andata in fumo. I vigili urbani presidiano l’ingresso, impedendo agli animali di uscire e chi volesse aiutarli di entrare.

In tutto sono una decina di gatti e alcuni cani, e non si riesce neppure ad avere il consenso per portar loro da mangiare. Diverse associazioni hanno fatto istanza per essere autorizzate e ormai da tre giorni non ricevono nessuna risposta.

Il Comune si dia una mossa.
http://voxnews.info/2014/03/20/vergogna-a-napoli-de-magistris-condanna-a-morire-di-fame-cani-e-gatti/

VERGOGNA A NAPOLI: DE’ MAGISTRIS CONDANNA A MORIRE DI FAME CANI E GATTIultima modifica: 2014-03-21T18:50:48+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *