Crimea, in 10mila hanno chiesto unione con Russia

Sabato, 01 Marzo 2014 13:20

Sinferopoli – Piu’ di diecimila manifestanti sono scesi in piazza a Donetsk, feudo dell’ex presidente Viktor Ianukovich nell’Ucraina sudorientale, per protestare contro il nuovo potere insediatosi a Kiev.

Lo hanno reso noto i cronisti presenti sul posto. I manifestanti hanno scandito “Russia,Russia” sventolando bandiere russe mentre su un podio improvvisato si alternavano oratori improvvisati che hanno dichiarato di sostenere “l’aspirazione della Crimea a unirsi alla Russia”. Decine di dimostranti filorussi, inoltre, hanno dato vita ad una manifestazione nel centro di Cherason, la città che si staglia alle porte della Crimea, nel Sud dell’Ucraina. ‘No al fascismo’, gridano i manifestanti riferendosi alla presa del potere dell’opposizione a Kiev. Pochi chilometri a sud della città c’è il primo imponente check-point dei movimenti pro Russia della Crimea, controllato dai cosacchi russi. Intanto la Russia ha fatto sapere che non ignorerà la richiesta di aiuto dei dirigenti della Crimea. L’avvertimento è arrivato proprio dal Cremlino.
http://italian.irib.ir/notizie/politica5/item/155211-crimea,-in-10mila-hanno-chiesto-unione-con-russia

Crimea, in 10mila hanno chiesto unione con Russiaultima modifica: 2014-03-01T21:00:05+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *