Ucraina,Biden:Sostegno totale a Yatseniuk(eletto da chi?)

ma non era la Germania che impone riforme e stabilità? Immagino che tra quei vicini non ci sia la Russia

Ucraina, Joe Biden: «Sostegno totale a Yatseniuk»
Il vicepresidente americano telefona al neo premier di Kiev.

Nell’intircata vicenda ucraina, all’indomani del blitz dei miliziani filo russi nei palazzi governativi della Crimea e contemporaneamente alla presa dell’aeroporto di Simferopol, gli Stati Uniti hanno alzato la voce.
Ci ha pensato il vicepresidente Joe Biden, che giovedì 27 febbraio ha telefonato al neo primo ministro ucraino Arseni Yatseniuk per promettere il «sostegno totale» degli Stati Uniti ai nuovi dirigenti del Paese.
«RIFORME E STABILITÀ». Biden, si legge in un comunicato della Casa Bianca, «ha assicurato il primo ministro che gli Stati Uniti offriranno il loro sostegno totale all’Ucraina quando questa intraprenderà le riforme necessarie per ritrovare la stabilità economica, perseguire la riconciliazione, rispettare gli obblighi internazionali e cercare relazioni aperte e costruttive con i suoi vicini».
Venerdì, 28 Febbraio 2014
http://www.lettera43.it/politica/ucraina-joe-biden-sostegno-totale-a-iatseniuk_43675123581.htm

Ucraina,Biden:Sostegno totale a Yatseniuk(eletto da chi?)ultima modifica: 2014-02-28T23:09:26+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *