Peruviano decapito’ la moglie: la Svizzera deve risarcirlo!

GIUSTIZIA? – Incredibile: un peruviano che ha brutalmente ucciso la moglie con 49 coltellate deve essere risarcito dalla Svizzera: rifiuto’ la sua scarcerazione.

di MS – 18 febbraio 2014

Sentenza shock della Corte europea dei diritti dell’uomo, che ha condannato la Svizzera a un risarcimento di 7’400 franchi a un peruviano per il quale era stata rifiutata la scarcerazione.
Il peruviano aveva ucciso nel 1995 a Zurigo sua moglie con 49 coltellate, successivamente le taglio’ la testa e getto’ il corpo dal balcone di casa. La colpa della Svizzera secondo gli eurolegulei e’ quella di essersi basata su due vecchie perizie psichiatriche, ritenendo fuori discussione una sua eventuale scarcerazione.
Alla terza perizia psichiatrica pero’ si era stabilito che una malattia di tipo schizofrenico non poteva essere individuata, pertanto il peruviano e’ stato rispedito a casa. Ma la commissione europea moralizzatrice ha voluto comunque condannare la Svizzera, per l’ennesima sentenza europea che fara’ molto discutere.
Da: http://www.mattinonline.ch/peruviano-decapito-la-moglie-la-svizzera-deve-risarcirlo/  

Peruviano decapito’ la moglie: la Svizzera deve risarcirlo!ultima modifica: 2014-02-18T21:35:50+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *