Aggressione a colpi di mannaia, arrestato algerino

perché ci è stato comunicato due giorni dopo l’accadimento????? E perché i giornali non titolano VIOLENTO EPISODIO RAZZISTA?
Vale solo se c’è l’italiano di mezzo? esempio di due pesi e due misure?

CRONACA, NEWSgiovedì, 6, febbraio, 2014
mannaia
6 febbr – Un algerino di 31 anni è stato arrestato dalla Polfer, a Milano, per il tentato omicidio di un tunisino 39enne, colpito al braccio e al volto con una mannaia da macellaio lunga di 30 centimetri. L’episodio è avvenuto la sera del 4 febbraio, all’interno del mezzanino della Stazione Centrale. La scena è stata ripresa dalle telecamere a circuito chiuso installate nel passaggio.
L’aggressione è avvenuta nel mezzanino della stazione, in una galleria tra l’ingresso e il piano binari, ed è stata immortalata da alcune delle 240 telecamere di sorveglianza presenti nello scalo milanese. I due uomini, entrambi irregolari e senza fissa dimora, poco prima avevano litigato, forse per un bicchiere di vino.
La vittima è stata colpita con ferite profonde al volto e al braccio con una mannaia da macellaio con lama larga circa 5 cm e lunga 30. L’algerino, grazie alle immagini delle telecamere, è stato identificato, catturato e arrestato dalla Polfer martedì sera con l’accusa di tentato omicidio. corriere.it
http://www.imolaoggi.it/2014/02/06/aggressione-a-colpi-di-mannaia-arrestato-algerino/

Aggressione a colpi di mannaia, arrestato algerinoultima modifica: 2014-02-06T20:11:29+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *