IL GIALLO SUL TWEET DELLA BOLDRINI. La diretta interessata e il suo staff dicono di non averlo mai scritto

Scritto da Nicola Di Santo il 4 febbraio 2014.
 
Il tweet incriminato
 
untitled
Dopo le polemiche incandescenti che l’hanno vista protagonista in questi giorni, la Boldrini è di nuovo al centro dell’attenzione per il giallo nato sul suo tweet in cui definiva i lettori del blog di Grillo “dei potenziali stupratori”.
 
Nel profilo ufficiale della presidente della Camera non v’è infatti alcuna traccia del cinguettio, prontamente fotografato dal leader M5S e pubblicato sul suo blog. Si pensa possa essere stato cancellato, ma dallo staff fanno sapere che “non risulta mai scritto”: la Boldrini non si occupa di scrivere personalmente sui suoi profili social, e la stessa diretta interessata smentisce il tweet.
 
Il sospetto quindi è che possa trattarsi di un fake ben riuscito, realizzato da esperti hackers: a margine del tweet infatti compaiono, come si vede dall’immagine, anche il numero dei retweet e dei favoriti, ma neanche di questi c’è traccia nel social network. Alcuni degli utenti sarebbero stati addirittura contattati telefonicamente dallo staff presidenziale, e avrebbero assicurato di non aver mai scritto alcun commento e né di aver mai letto la frase della Boldrini.
 
IL GIALLO SUL TWEET DELLA BOLDRINI. La diretta interessata e il suo staff dicono di non averlo mai scrittoultima modifica: 2014-02-04T22:10:00+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *