Padova, arriva la repressione contro i clochard

la vita dignitosa degli italiani:
1) prima ti dicono che c’è da salvare l’europa e le banche e giù 20 anni di lacrime e sangue
2) c’è da arrivare al pareggio di bilancio e giù altre tasse e servizi tagliati che se avrai ancora risorse ti dovrai pagare
3) finisci i soldi, o sei licenziato o cassintegrato o pensionato o esodato ma non hai più di che vivere, magari dopo essere stato sfrattato da Equitalia per impossibilità di pagare Imu tarsu tares irpef e le migliaia di tasse, LO STATO NON TI AIUTA DI CERTO.
TI DICE CHE FINGI DI ESSERE POVERO E SEI UN EVASORE. In Italia i poveri non esistono

4) Se osi frugare nei cassonetti sei…impallinato??

E PRETENDONO CHE VI SIANO ANCHE GLI SQUADRONI PER LA SALVAGUARDIA DELLA DEMOCRAZIA CONTRO IPOTETICI RIBELLI.
Risulta assai evidente in cosa consista il modello democratico: potere totale assoluto dell’1% che può decidere di sterminare chi ormai impoverito non ha niente da offrire loro. Tranquilli, nessuno urlerà VERGOGNA né tantomeno vi saranno proteste in difesa degli ultimi RESI TALI DA QUESTO REGIME TOTALISTA. Se non hai soldi, perdi il titolo di essere umano, soprattutto se autoctono.

Siccome vivere in strada, mangiare gli avanzi frugando nei cassonetti della spazzatura e vivere mendicando non bastava, il Comune di Padova ha pensato bene di dare vita ad una squadra contro i senzatetto: anziché aiutarli, mettere loro a disposizione strutture per farli dormire su un letto, hanno pensato bene di svegliarli e allontanarli, nasconderli insomma.

In un periodo di grave crisi e disoccupazione, in cui il numero dei senzatetto è aumentato ed è in via di aumento – anche perché  per chi non gode dell’aiuto dei parenti nel momento del bisogno ritrovarsi in mezzo alla strada è più facile di quanto si pensi – arriva pure la repressione. Come sorprendersi se molti di loro, per sopportare queste condizioni di vita, si rifugiano nell’alcool aggiungendo disperazione alla disperazione?

Circa i senzatetto, leggi  Dossier clochard e Italia, senzatetto in aumento
Di seguito l’articolo de Il Mattino di Padova:

PADOVA. Servizio anti-degrado operativo in città da qualche giorno. I vigili del turno notturno infatti hanno ricevuto un «ordine di servizio» in cui gli si impone di svegliare e allontanare tutti gli eventuali clochard che trovano nella loro azione di controllo del territorio. Una decisione che, ovviamente, arriva per input diretto dell’amministrazione comunale, che controlla la polizia locale.
Gli agenti impiegati ogni notte per il controllo della città (in realtà soprattutto per il traffico) sono sei. L’operazione di «pattugliamento» anti-clochard si concentra in particolar modo nelle zone della stazione, di piazza Mazzini e delle piazze del centro.
Fonte: http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2013/11/23/news/a-padova-nasce-la-squadra-anti-clochard-vigili-in-azione-per-allontanarli-1.8166902
http://www.nocensura.com/2013/12/padova-arriva-la-repressione-contro-i.html

Padova, arriva la repressione contro i clochardultima modifica: 2013-12-25T21:57:28+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *