Kuala Lumpur War Crime Tribunal: processo Palestinesi vs Israele rimandato sine die.

Il 25 Novembre 2013, al termine della seconda sessione del processo: Palestinesi contro lo stato ‘Israele e il generale Amos Yaron, il Tribunale per crimini di guerra di Kuala Lumpur emette sentenza di condanna di entrambi gli imputati. I crimini esaminati iniziano dagli anni ’40, espongono indettaglio il massacro di Sabra e Chatila, quando le truppe israeliane erano comandate da Yaron, l’opertazione Piombo Fuso su Gaza, ed arrivano fino a oggi: furto dell’acqua, arresti arbitrati, negazione del vitto, detenzioni illegali.
LA SENTENZA EMESSA

Il Tribunale dopo aver preso in considerazione, punto per punto, le argomentazioni della Difesa e rigettato, in particolare, il concetto che il “genocidio” sia una questione di numero delle vittime, ponendolo invece nell’ intenzione di distruggere in modo sistematico le condizioni di vita di un popolo, riconosce colpevole lo stato di Israele delle accuse di genocidio che gli sono state mosse.
Colpevoli, stato di Israele e generale Amos Yaron, di complicità nell’uccisione di massa dei Profughi Palestinesi a Sabra e Chatila, configurati come genocidio e crimini contro l’umanità.
In particolare per le argomentazioni della Difesa sul lancio di razzi palestinesi verso il territorio israeliano, che in alcuni casi hanno colpito dei civili, il Tribunale riconosce trattarsi di reazioni difensive agli attacchi dell’esercito di Israele.
Il Tribunale procederà a iscrivere Israele e il generale Yaron nel Registro dei Criminali di guerra del KLWCT e trasmetterà gli atti del processo alla Corte Penale internazionale. Raccomanda, inoltre, la massima pubblicità a livello mondiale della sentenza emessa e ricorda che la prevenzione del genocidio è jus cogens. Diritto vincolante.
L’iter del processo –
–prima sessione Kuala Lumpur War Crime Tribunal: processo Palestinesi vs Israele rimandato sine die.
http://mcc43.wordpress.com/2013/08/25/kuala-lumpur-war-crime-tribunal-processo-palestinesi-vs-israele-rimandato-sine-die/

–seconda sessione KLWCT sentenzia: Israele e Yaron colpevoli http://mcc43.wordpress.com/2013/11/25/klwct-sentenzia-israele-e-yaron-colpevoli/[/b][/url]

L’importanza di questa condanna morale si aplifica ora che la Palestina ha lo status di osservatore all’Onu. Si comprende che i media asserviti tacciano, non si comprende perchè tacciano gli amici dei Palestinesi- [b]
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=65849

Kuala Lumpur War Crime Tribunal: processo Palestinesi vs Israele rimandato sine die.ultima modifica: 2013-12-07T18:45:54+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *