Missioni: governo pone questione fiducia alla Camera su decreto

02 Dicembre 2013 – 16:34

(ASCA) – Roma, 2 dic –

Il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini, ha posto nell’Aula della Camera, a nome del governo, la questione di fiducia, sulla ”conversione in legge del decreto-legge 10 ottobre 2013, n.114,

recante proroga delle missioni internazionali delle Forze armate e di polizia”, sul testo licenziato dalle Commissioni senza modifiche. Il provvedimento, ha precisato Franceschini, ”scade il 9 dicembre e deve essere ancora approvato dal Senato”.

Il decreto missioni, riferisce il ministro per spiegare le ragioni dell’esecutivo, e’ senza fortuna ”da diverse settimane all’attenzione delle Commissioni e dell’Aula, oggetto di diversi incontri per apportare eventuali correzioni condivisibili nel merito”.

Ma ”dal momento che si tratta di una materia delicata, con ristretti margini di trattativa”, senza dimenticare la scadenza fissata tra sette giorni, il governo, anche per ”far cessare l’atteggiamento negativo delle opposizioni”, ha deciso di porre la fiducia.

In precedenza, ricorda Franceschini, solo un’altra volta, sui 16 decreti esaminati finora dal Parlamento, Palazzo Chigi aveva ritenuto necessario ricorrere a questo strumento.

ALTRI DETTAGLI QUI
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=65760

Missioni: governo pone questione fiducia alla Camera su decretoultima modifica: 2013-12-03T19:58:14+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *