Talpe USA, la Svizzera cerca i complici

Il Ministero pubblico della Confederazione ha sporto denuncia contro ignoti per le attività di intelligence statunitense che avrebbero avuto luogo a Ginevra
Red. MM/Da.Pa. – 01 dicembre 2013
Il Ministero pubblico della Confederazione ha sporto denuncia contro ignoti per far luce sulle attività dello spionaggio statunitense in Svizzera. L’istanza è stata inoltrata sulla base di numerosi documenti e su “sospetti fondati”, hanno confermato gli inquirenti ai domenicali d’Oltralpe.

L’intelligence USA avrebbe raccolto informazioni tra il 2006 il 2011, contravvenendo alle leggi. La violazione sarebbe quella di aver operato per conto di un paese straniero su suolo elvetico. I giornali parlano di collaboratori di una ditta con sede in Svizzera che, dal 2005 e su mandato di Washington, avrebbero sorvegliato i consolati, le organizzazioni internazionali e gli uffici delle Nazioni Unite, che si trovavano nel raggio di un chilometro dalla missione statunitense a Ginevra.
Da: http://info.rsi.ch/home/channels/informazione/svizzera/info_on_line/2013/12/01–Spionaggio-la-Svizzera-cerca-i

Talpe USA, la Svizzera cerca i compliciultima modifica: 2013-12-02T20:06:49+01:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *