QUANDO NON ESISTE VACCINO

http://ilcorrosivo.blogspot.it/2017/09/quando-non-esiste-vaccino.html

venerdì 22 settembre 2017

Marco Cedolin

Diciamocela tutta, da un governo disposto ad imporre coercitivamente nonostante le proteste, l’inoculazione di dieci vaccini nel corpicino di un bimbo di 6 mesi, ci si aspetterebbe come minimo un’attenzione maniacale a 360 gradi per la salute dei cittadini. Invece al contrario laddove finisce la parola vaccino, con tutto il suo corollario di giri di affari miliardari nelle mani delle case farmaceutiche, sembra finire assai miseramente anche l’interesse del Ministero della Sanità per la salute degli italiani.
In Veneto in modo particolare, ma anche in Piemonte, Lombardia e Toscana, le falde acquifere di zone vastissime sono pesantemente inquinate dai Pfas, sostanze chimiche usate per l’impermeabilizzazione, la cui presenza nel sangue dei ragazzini di 14 anni raggiunge livelli preoccupanti, nonostante il Ministero di cui sopra, impegnato con il morbillo e la scarlattina non si sia mai preoccupato d’individuare una soglia di pericolo per la concentrazione nel sangue di questi veleni….
Il Pfas, composto chimico originato dalla fusione di solfuro di carbonio e acido floridico creato nel 1938, viene usato industrialmente per impermeabilizzare di tutto, dai giacconi agli smartphone, alle padelle, alla carta da pizza, agli sci e le aziende che lo utilizzano sono concentrate nelle regioni summenzionate dove gli scarichi degli impianti chimici vengono riversati nei fiumi ed entarno così nel circolo alimentare.
Dai primi risultati che emergono dai controlli clinici iniziati a gennaio su ragazzi e ragazze di 14 anni residenti nel triangolo dei veleni veneto le concentrazioni di Pfas e Pfoa variano da 70 fino a 300 nanogrammi per grammo e sarebbero senza dubbio preoccupanti, se gli organismi preposti alla tutela della salute avessero dedicato la loro attenzione all’argomento e si fossero premurati di fissare delle soglie limite per questo genere di veleni.
Il governo invece, impegnato nella vaccinazione di massa senza dubbio più redditizia, non solo non si è preoccupato di affrontare i risvolti medici del problema, ma non ha neppure ancora ritenuto necessario mettere a bilancio gli 80 milioni necessari per i primi interventi strutturali sulle reti idriche.
La Regione Veneto, assalita con tempismo quando ventilò di prorogare l’inamissibilità a scuola dei bimbi non vaccinati, ma ignorata bellamente qualora si tratti di affrontare problemi concreti, sta pensando (come ventilato dal governatore Zaia) di emanare in proprio una legge che fissi i limiti nella concentrazione degli inquinanti, dal momento che lunedì scorso il Ministero della Salute (nonostante l’invito a provvedere da parte del ministero dell’Ambiente) ha respinto la proposta di realizzare una direttiva nazionale e un conseguente monitoraggio in tutto il Paese, sostenendo che il problema Pfas sarebbe concentrato solo nelle quattro province di Vicenza, Rovigo, Venezia e Padova, mentre in realtà non è affatto così.
Insomma quando non c’è un vaccino da testare o una multinazionale farmaceutica da compiacere, la salute degli italiani diventa un fattore trascurabile, soprattutto qualora ci siano in gioco gli interessi di altre multinazionali, come la ICIG che ha sede in Lussemburgo e distribuisce veleni in Italia, insabbiandone le conseguenze, con l’aiuto di un governo compiacente.

Vaccino esavalente, ecco il documento “riservato” Glaxo che cita l’autismo

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/11/28/vaccino-esavalente-documento-riservato-glaxo-cita-lautismo/1238942/

Vaccino esavalente, ecco il documento “riservato” Glaxo che cita l’autismo

SCIENZA

Il Tribunale di Milano ha stabilito che il ministero della Salute dovrà versare un assegno a un bimbo di 9 anni affetto dalla malattia dopo che nel 2006 ipotizzando una correlazione con il farmaco Infanrix Hexa Sk. Ilfattoquotidiano.it ha letto il documento della casa produttrice che cita tutte le possibili reazioni avverse

Fa discutere la sentenza del Tribunale del Lavoro di Milano che afferma l’esistenza di “un nesso causale” tra il vaccino esavalenteInfanrix Hexa Sk (contro difterite, tetano, poliomelite, epatite b, Haemophilus influenzae di tipo B e pertosse) prodotto da GlaxoSmithKline e l’autismo, e condanna il ministero della Salute (che ha “adottato” questo farmaco) a versare per tutta la vita un assegno bimestrale a un bimbo di nove anni affetto dalla patologia, al quale nel 2006 fu iniettato il vaccino.

La sentenza cita la perizia del medico legale Alberto Tornatore, nominato dal Tribunale milanese, il quale sottolinea che “è probabile, in misura certamente superiore al contrario, che il disturbo autistico del piccolo sia stato causato, o almeno concausato dal vaccino Infranrix Hexa Sk”, e che questo vaccino “mostra una specifica idoneità lesiva per il disturbo autistico”. La relazione del medico legale fa riferimento a “un poderoso documento riservato della GlaxoSmithKline (GSK)”. Un documento “confidenziale rivolto agli enti regolatori”, di 1271 pagine, quasi interamente tabelle, datato 16 dicembre 2011, che IlFattoQuotidiano.it ha avuto modo di analizzare (qui è possibile leggere la versione integrale). Le tabelle mostrano i cosiddetti “eventi avversi dell’Infanrix Hexa Sk”, gli effetti collaterali del vaccino esavalente “emersi nel corso della sperimentazione clinica pre-autorizzazione o successivamente, fra l’ottobre 2009 e lo stesso mese del 2011”. Il perito del Tribunale milanese fa in particolare riferimento a “cinque casi di autismo segnalati durante i trial, ma omessi dall’elenco degli effetti avversi sottoposto alle autorità sanitarie per l’autorizzazione al commercio”.

Il documento della Glaxo è basato su 1.742 referti medici internazionali, provenienti da 41 Paesi, in prevalenza Italia, Germania e Francia, inviati “spontaneamente” nel corso del biennio 2009-2011. Secondo l’indagine, a partire dal 2000, anno di lancio del vaccino esavalente approvato in 92 Paesi, sono state distribuite complessivamente più di 70 milioni di dosi e sono tra 6 e 24 milioni – un numero variabile in base al dosaggio raccomandato – i bambini vaccinati. Il documento presenta, in forma di tabelle, le “reazioni avverse al vaccino” elencate nelle varie relazioni mediche redatte dopo la vaccinazione: 3825 casi differenti di complicazioni mediche, relative a diversi apparati del corpo, come il sistema cardiovascolare, nervoso, respiratorio, o immunitario. Di questi 559 sono considerati più gravi, ma solo 56 sono elencati nel documento ufficiale. Nelle tabelle si fa riferimento anche all’autismo, inserito tra i cosiddetti “disordini mentali”, e ai cinque casi citati dal perito del Tribunale. Il rapporto si conclude affermando che “il profilo beneficio/rischio dell’Infanrix hexa continua a essere favorevole”. Manca, però, una descrizione dettagliata dei casi e della correlazione con l’autismo, malattia che in Italia colpisce circa 600mila persone.

Una correlazione che fa discutere, mai dimostrata scientificamente, tanto da spingere l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ad affermare che “I dati epidemiologici disponibili indicano che non ci sono prove che suggeriscono che qualsiasi vaccino dell’infanzia possa aumentare il rischio di disturbi dello spettro autistico e che, in base a revisioni commissionate dall’Oms, non vi è alcuna associazione tra l’uso di conservanti come il Thimerosal, che contiene etilmercurio nei vaccini e disturbi dello spettro autistico”.

Proprio il mercurio è adesso finito sul banco degli imputati nella sentenza del Tribunale del Lavoro di Milano. In attesa di nuovi progressi della ricerca, soprattutto sulle cause all’origine della malattia, ancora in parte sconosciute, c’è da giurare che le polemiche non si placheranno. Il ministero della Salute, infatti, contrariamente a quanto circolato inizialmente, ha preannunciato di aver presentato ricorso in appello contro la sentenza milanese, affermando in un comunicato che “sono destituite di ogni fondamento le dichiarazioni attribuite dalla stampa al difensore del ricorrente, secondo cui la sentenza sarebbe ormai passata in giudicato”

Sora, reparti ospedalieri senza aria condizionata: 52 gradi in una stanza

sora termom esternoi soldi ci sono solo per banche, ONG scafiste e mafia capitale (quella che non esiste)

Sora, reparti ospedalieri senza aria condizionata: 52 gradi in una stanza
Succede all’ospedale Santissima Trinità di Sora, in provincia di Frosinone. Interi reparti sono senza aria condizionata, i malati, bloccati a letto, costretti in stanze con 52 gradi
Il termometro all’esterno dell’ospedale segna 56 gradi
Reparti interi senza aria condizionata con i parenti dei malati costretti a portare il condizionatore da casa. Succede all’ospedale Santissima Trinità di Sora, in provincia di Frosinone. In questi giorni di afa record, con il capoluogo ciociaro e la sua provincia che fanno registrare le temperature più torride di tutta Italia (oltre i 40 gradi), la situazione è diventata insostenibile per i malati ricoverati nella struttura, molti dei quali impossibilitati a muoversi. E, a quanto pare, è un problema annoso nell’ospedale di Sora. Il condizionamento dell’aria è attivo nei locali del pronto soccorso, nella sala infermieri, negli uffici, in qualche corridoio, ma non nelle stanze, ad esempio, del quarto piano, medicina generale. «Ieri sono arrivata in stanza da mio padre – racconta la signora Lorella Lancia – e la temperatura era di 52 gradi, le giuro, irrespirabile». La signora Lancia ha dovuto raggiungere da Roma il papà malato di Alzheimer che è stato ricoverato per un edema polmonare. «Siamo andati a comprare un condizionatore e all’inizio nemmeno ce lo facevano accendere – prosegue la signora Lancia – Il macchinario era ovviamente a norma, ma noi li abbiamo invitati a chiamare i vigili del fuoco se non si fidavano, non l’hanno fatto ma alla fine ce l’hanno fatto accendere. Lei pensi che dalle altre stanze ci venivano a cercare perché pensavano che la direzione sanitaria avesse fornito dei condizionatori».
La denuncia
Nelle stanze ci sono fino a sei malati che vengono assistiti dai parenti, può quindi capitare che in uno spazio, ridotto, si trovino a convivere 10 persone con un’afa insopportabile. «Non faccio altro che asciugare il sudore a mio padre – continua la signora Lancia – è una situazione veramente inaccettabile, ho parlato con il personale, anche loro vivono un disagio ma è incredibile che nessuno faccia nulla». Giovedì mattina anche i carabinieri, chiamati dalla signora Lancia, hanno potuto verificare la situazione. Nel tardo pomeriggio di venerdì non risponde nessuno al centralino dell’ospedale di Sora, interno «direzione sanitaria». Ma i degenti continuano a stare nelle loro stanze con temperature proibitive. «Gli ammalati non possono scegliere, sono costretti a letto, ci sono malati di tumore in fase terminale, hanno diritto ad una degenza degna di questo nome – conclude Lorella Lancia – Mio padre come tutti ha lavorato una vita, ha diritto ad essere assistito, sta molto male, ho presentato una denuncia alle autorità competenti».
di Simona De Santis  4 agosto 2017

Microchip sottopelle obbligatorio per tutti presto in Italia, per primi anziani e lavoratori statali

ma non erano solo fantasie di quei “malati di mente” dei complottisti?


Per la nostra salute è ottimo perché possiamo prevenire ictus ed infarti, ma per tutto il resto è conveniente?
 
In futuro effettueremo i pagamenti tramite questo chip, entreremo nei locali tramite questo chip, timbreremo nel nostro ufficio tramite questo chip, chi ha il comando sul controllo globale saprà dove siamo in tempo reale in qualsiasi posto e non potremo decidere di estrarlo dal nostro corpo, sarà obbligatorio per tutti!

 

NON IMPORTA COSA VI RACCONTANO SUI VACCINI, NON ACCETTATELI, UNA NUOVA ARMA BIOLOGICA È DISTRIBUITA TRAMITE I VACCINI ..

mercoledì 20 luglio 2016

Non importa cosa vi raccontano sui vaccini, non accettateli, una nuova arma biologica è distribuita tramite i vaccini ..

PAKALERTPRESS
secretsofthefed.com

Ci sono state molte segnalazioni circa nanobot in fase di sviluppo che servono ad annientare le persone. Questo report in realtà identifica i nanobot e quello su cui si basano. Una volta che questi nanobot ricevuti tramite un vaccino contaminato, si inseriscono nel DNA delle vostre cellule ordina alle vostre cellule di riprodurre più copie di se stesso ed è così che si replica. E non  torna mai indietro, ordina semplicemente alle  cellule di continuare a produrre fino a quando le cellule stesse muoiono  facendo esattamente questo lavoro. Si è completamente verificato questo, in laboratorio già dal 2007, scorrete verso il basso l’articolo per vedere le immagini se non avete molta voglia di leggere.

Siti web di notizie alternative anti-vaccino contattate al momento RIGHT NOW  vengono epurate totalmente e simultanee della cache di Google entro poche ore e mi permetto di chiedere il perché. A dire il vero, c’è poco da mettere in discussione.

La risposta è apparentemente ovvia. Le élite sono ora in corso per una grande spinta per ottenere il nanobot batteriofagi T4 e altri additivi di vaccino contaminati messi in distribuzione pubblica mondiale tramite iniezioni tutti in una volta. E ho il sospetto che stanno per usare una falsa epidemia di Ebola per spaventare la gente ad accettare i vaccini con nanobot T4, che tutti ricevono di colpo in un breve periodo di tempo

Il volo flight370, abbattuto in Ucraina, e altre questioni, la rimozione dei siti web anti-vaccino nel bel mezzo di una epidemia “Ebola” è la coincidenza a cui tutti noi dovremmo prestare attenzione. 

Questa è la notizia, se ci manca questo quello che abbiamo sono suscettibili di essere distrutti.
Chiunque sia è sufficiente per trovare un sito web come questo, si dovrebbe conoscere il piano del NWO per lo spopolamento globale e la creazione di città di schiavi  che possono essere gestiti con facilità. Quale modo migliore poteva esserci per gestire un spopolamento massiccio con un falso focolaio , e la vera malattia ordinata a colpi, spacciata come i vaccino che dovrebbe proteggere? Puoi scommettere le élite non vogliono rilasciare in realtà qualcosa che potrebbe ucciderli in libertà sotto forma di una vera e propria epidemia. Avrebbero invece scelto di utilizzare tutti i loro soldi delle tasse ottenuti dai  malati per formulare un colpo e iniettarlo nelle loro vittime, con una certa percentuale di colpi  non pericolosi, forse da 1 a 10, e il resto rappresenta la fine della vita per il destinatario . Se la malattia è una malattia gestita  completamente non contagiosa, e che può essere accolta solo tramite una inoculazione, si può stare tranquilli mentre il mondo muore intorno a loro.

Ed è per questo che spingono i vaccini così duramente, e lavorano attivamente  per distruggere completamente diritto al legittimo dissenso. Sono certo che il mio sito web è esclusivo e rimane in linea con la causa divenuta  ben nota velocemente,  fa calare senza innalzare onde, mi accingo a impiegare questo beneficio per avvertire la gente e sperare per il meglio.

L’epidemia di Ebola è probabilmente un INGANNO un trucco per diffondere un VACCINO CONDENSATO VIRALE con Nanobot che vi distruggerà

Una nota del giocatore: che cosa accadrà se queste cose finiscono dentro di te? Questi non sono iPhone…? Sei sicuro che il laboratorio ISRAELIANO abbia il diritto di inocularti?

Con solo 183K di codice il DNA è super efficiente, nanobot virali sono stati rilasciati in libertà tramite le vaccinazioni, dal 22 settembre 2007 e vengono spacciati come una variante naturale del batteriofago T4. Ma questo rapporto prova che questi batteriofagi Nanobot non sono naturali, e sono stati creati  nei laboratori di Israele.
Questi nanobot invadono gli organismi ospiti o le cellule e inseriscono nel DNA e causa l’host per rendere più nanobot fino a quando gli organismi ospitanti o cellule muoiono da sforzi eccessivi loro produzione.

Questi sono suscettibili per essere nel vaccino per il Papilloma Virus , in quello antinfluenzale e altri vaccini: il ritiro è  distribuito con questi citati. 
Questi sono molto probabilmente nel Gardasil, che, in realtà sembra essere progettato per distruggere i centri emozionali femminili e attaccare il cervello, e come dimostra questo rapporto.

Se sei uno che va oltre il titolo e vai oltre la prima pagina di lettura, è meglio riconsiderare le vostre informazioni e abitudini ti poni nella condizione di leggere tutto.

Il nanobot a sei zampe batteriofago T4 distrugge il cervello e ti modifica geneticamente.

I vaccini utilizzati ora in distribuzione sono questi.

Qualcosa chiamato batteriofago T-4 esisteva anche prima, ma non aveva di certo l’aspetto di questo.

Sapevo che il sei zampe T4  batteriofago non era naturale e che è stato progettato e costruito da Israele, e ho trovato il modo per dimostrarlo. Clicca l’immagine a sinistra per vedere come ho dimostrato, che questa non è una bufala. Google non produce risultati di immagini per T4 bacteriphage prima del 1 settembre del 2007, e molto dopo il 1 settembre del 2008. Quindi questo è il lasso di tempo in cui questo piccolo demone a sei punte è stato rilasciato in libertà senza controlli. E Google ha successivamente truccato  queste ricerche, come  ho già documentato, in verità.

Si tratta di una situazione di emergenza, ora, questo è ciò che Israele sta  utilizzando per la sua guerra razziale con l’etno-bomba, e il seguente rapporto da questo sito web spiega tutto su questo argomento:

Questo è ciò che Israele sta per utilizzare nella sua guerra alle razze con l’etno-bomba.
La vera minaccia per il nostro futuro è il nanobot batteriofago T4 Si è verificato un allarmante sviluppo per quanto riguarda il tema dei fagi virus

Per fornire un background su questo, ho un amico molto vicino, che è un dottorato di farmacologia e un esperto nel campo della microbiologia  correlata. Pur avendo lunghe discussioni sul futuro della medicina come arma, questo amico è andato avanti e avanti su come i batteriofagi venivano riprogettati per attaccare le nostre cellule cerebrali, piuttosto che il loro ospite normale – batteri, DNA, si impianta direttamente nelle nostre cellule e le cambia immediatamente e per sempre , il cambiamento per le generazioni future, fornendo un carico utile di DNA alle cellule uovo nelle ovaie e anche per il sistema riproduttivo maschile. Ciò avrebbe un impatto permanente sul futuro del genere umano. Una volta che questo tipo di batteriofago è stato ricevuto tramite una vaccinazione, quelli vaccinati avrebbero indotto tratti del vaccino a passare lungo la via del DNA e inserito parte del betteriofago per tutte le generazioni future.

Anche se batteriofagi (che sono i virus che attaccano i batteri,) di vario tipo sono stati sempre praticamente intorno, sono finora stati considerati innocui perché diversi dal batterio, e sono anche altamente selettivi per il tipo esatto e specie di batteri che attaccheranno.

Quando si parla di questo argomento, ho sollevato la questione del perché stavano modificando i fagi invece dei virus comuni che hanno una storia nel attaccare le persone. Una risposta è nel fatto che fagi, più che i virus ordinari può attraversare il divario di specie, sono altamente selettivi nei loro obiettivi e sono programmati per attaccare solo precisamente quello per cui sono stati progettati – un batteriofago preferirà soltanto una variante di un particolare tipo di batteri. Per esempio, ci sono molti diversi tipi di batteri salmonella, e tra i batteri salmonella, un particolare fago attaccheranno solo una variante lasciando altre varianti di sola salmonella. Nel cervello , non tutti i neuroni sono identici, ma sono tutti simili così quando somministrati tramite un vaccino intenzionalmente contaminato, l’alta selettività di un batteriofago modificato può essere utilizzato per indirizzare con precisione il tipo di neurone un vaccino sabotato sarebbe destinato a spazzare via tutto.

Un’altra ragione per cui i batteriofagi sono stati scelti come candidati principali per il cervello e la modifica del DNA è il fatto che non sono progettati per attaccare le persone, per cominciare, quindi a reinfettare le persone che non hanno mai ricevuto il vaccino contaminato sarebbe impossibile – un fago, non sarebbe tale da farlo attraverso i polmoni o la pelle e nel flusso sanguigno, semplicemente perché non è mai stato progettato per rompere quelle barriere biologiche. Ma un ago, inietta direttamente nel flusso sanguigno  bypassa tali barriere. Così per l’élite, sarebbero emotivamente  intorpiditi, storditi, o geneticamente alterati avrebbero poco da temere, pur essendo tra le loro vittime, anche se la malattia infuria dentro di loro.
Non posso sottolineare come i fuori di testa miei amici nella comunità medica sono oltre questa tecnologia, uno ha detto in sostanza che rappresenta la fine del genere umano perché era nelle mani di persone malvagie, e che sarebbe stato utilizzato per dividere l’umanità in due gruppi diversi – uno che è stato reso inferiore per la sostituzione del DNA permanente, con il nuovo DNA diventano parte integrante di ciò che viene trasmesso attraverso le generazioni.

Ci sono due modalità di fagi in azione a operare , uno è per l’assalto attivo, e uno è in modalità dormiente. Il tipo assalto attivo delfago, chiamato fago litico sarebbe stato utilizzato per immediata modifica della personalità degli individui, e il tipo lisogenico, che invade e apporta modifiche al DNA, mentre lasciano tutto ciò che sta attaccando vivo, sarebbe stato utilizzato per la modificazione genetica delle persone , le modifiche che estendono alle generazioni future per essere permanenti.
E ora su questo robot spettrale come sei zampe fago T4 completamente esagonale che ora domina totalmente il web – Vorrei sapere perché le persone che stanno attuando questa truffa con il vaccino contaminato sulle persone che hanno in qualche modo fatto questa particolare variante così dominante nello spettro pubblico. Quindi, mi si permetta di chiedere perché questa cosa è quasi completamente in linea dominante, quando esistono molti tipi diversi di fagi e perché le immagini di questa cosa non c’erano  nelle immagini su Google prima di settembre del 2007?

Mi permetta di fare un ipotesi , guardate. E’ un questione di orgoglio nazionale. Una forma di culto come l’orgasmo religioso. Tutti i fagi raffigurati ora non solo hanno sei zampe, ma hanno anche una stella di David sul corpo. Questo non è naturale, è palesemente evidente, e in basso a destra è pericoloso. Sai cosa ci riserva il futuro, adesso? Si tratta di qualcosa di molto più spaventoso di ogni micro drone – è il cervello che mangia, i fago, specificamente progettati per mangiare i vostri neuroni emotivi e renderti incapaci di libero arbitrio. Mi è stato detto (molto tempo fa, nel 2010) è in fase di sviluppo come additivo per il vaccino da somministrare sotto stretto controllo e non può sopravvivere al di fuori del corpo, perché quel certo Gruppo a sei punte gli individui hanno la stessa genetica come il resto di noi, in modo da essere senza dubbio resi certi che la propria arma non può saltare fuori dal selvaggio e li perseguitino.

Incubo contaminato ha bisogno di un aggiornamento, perché parla solo di adiuvanti dei vaccini. Tutta questa cosa , il fago è qualcosa di nuovo, quattro anni avanzate di là di questo articolo. Vi suggerisco di prendere Alex come un grano di sale e di guardate questo video, è davvero mortificante.

Suggerisco a tutti di salvare una copia della foto a sinistra di un diverso tipo di #fago naturale, perché attraverso expungementdella storia “loro” senza dubbio vogliono creare uno stupore religioso su come le loro piccole gambe esagonali modelli andstar di davidphage per devastare i corpi del resto del genere umano. e su questa nota, forse l’ho già detto sopra che il motivo del ri-engineering del fago per fare il lavoro piuttosto che a un virus infettivo conosciuto, sarebbe quello di fare bene e assicurarsi che non si diffonda ad altre persone indiscriminatamente, ma non posso fare a meno di immaginare che un tale microrganismo non sarebbe stato selezionato solo per le sue apparizioni  profondamente ebraica . Quello stupido fago ha sei punti del corpo se visto dall’alto, sei punti sul corpo quando è visto di lato, e sei gambe.
PERFETTO, che tu sappia!

. . . . . Ma non sono sicuro che sia solo una coincidenza. . . . . . . .

Di seguito viene discusso un test in esecuzione di questo nanobot
I medici dicono “E’ come il cervello è in fiamme”

Leggi il seguente rapporto da vicino: è evidente che il vaccino Gardasil non è per il Papillomaè per attaccare i centri emozionali, e il seguente rapporto lo dimostra.

PHILADELPHIA (CBS) – E’ una malattia misteriosa, scoperta recentemente che colpisce principalmente le giovani donne, ed è spesso mal diagnosticataI medici hanno scoperto che, qui a Philadelphia, dicono che è come se il cervello fosse in fiamme.

Si inizia con cambiamenti di personalità, e poi le giovani donne restano stordite,  nei letti d’ospedale, come delle possedute e poi diventano catatoniche. Erano tutte normali, quando improvvisamente la loro vita è andata in tilt.

“Un minuto e sto singhiozzando, piangendo istericamente, e il minuto dopo mi piace ridere”, ha detto Susannah Cahalan, del New Jersey.

Il mio commento:

Cambiamenti di personalità? Questo è esattamente ciò che accadrà se i vostri centri emozionali, che controllano gran parte della personalità, vengono attaccati. E come possono i medici solo palesemente affermare che “E’ come il cervello fosse in fiamme” se non sono nel programma e non hanno alcuna indicazioni su ciò che sta succedendo? Inoltre, colpisce DONNE soprattutto giovani, il gruppo che avrebbe avuto il vaccino GARDASIL. Affermano in questo piccolo articolo che si può “vedervi una risposta autoimmune, in cui il sistema immunitario attacca il cervello“, oh, ma sono così irresponsabili da omettere un fatto palese che è  causato dai vaccini somministrati ad un gruppo controllato, e che i vaccini sono responsabili di tutti i disturbi autoimmuni del sistema immunitario.

Il fatto che si tratta di una somministrazione controllata di una malattia è provato dal fatto che è così selettivo in “giovani donne”, non donne di mezza età, adolescenti, ragazzi, bambini, uomini o qualsiasi altra cosa, ma,solo le donne giovani. LE GIOVANI DONNE INOCULATE con il VACCINO GARDASIL ,  è praticamente fuori discussione, che SOLO  LORO sono state colpite da questa malattia, è il mezzo che ha causato questa “malattia” a Philadelphia. Philadelphia senza dubbio ha un batch del vaccino personalizzato.

Ulteriore approfondimento sulla pila di BS nella relazione della CBS è il fatto che i medici chiamano una malattia auto immune per tutte. Non vi è alcun modo di poter sapere  per certo, a meno che non sapevano che c’era una campagna di prova vaccinazione a livello locale per Philadelphia, e hanno assunto chi era auto immune.? La mia ipotesi  è che questo piccolo mostro a sei zampe è stato testato con una prova, in un gruppo controllato da élite, con l’obiettivo primario –  su giovani donne, per vedere come le distrugge. Non c’è dubbio che qualsiasi donna che ha ottenuto questi vaccini, ha nella sua cartella clinica, si userà quel record per vedere se “dopo il recupero completo” da questa malattia diventa lo schiavo salariato perfetto che vogliono lei sia. Essi senza dubbio hanno tenuto traccia di tutto il corso che fa, dal numero di aborti per quanti giorni i suoi figli trascorrono in ricovero giornaliero, e in che modo lei segue la programmazione inserita nella sua vita attraverso vari meccanismi di controllo dei media. L’Obamacare sarà perfetto per questo.

Ero molto paranoica e maniacale. C’era qualcosa che non andava. Ho immaginato camion che mi seguivano “, ha detto Emily Gavigan, della Pennsylvania. 

E il peggio è venuto per Emily Gavigan, quando era al secondo anno presso l’University of Scranton. Ricoverato in ospedale, e fuori di se,  non poteva controllare i  movimenti del braccio. Poi ci sono stati attacchi epilettici, aveva bisogno di un ventilatore sempre acceso. I suoi genitori stavano guardando la loro unica figlia andarsene. 

E’ stata tra  la vita e la morte per settimane“, ha detto Grazia Gavigan, la mamma di Emily. 

La stavamo perdendo . Questo era qualcosa che non  potevo controllare “, ha detto Bill Gavigan, il padre di Emily.

Anche i medici non riuscivano a capire cosa non andava in Susannah.

Ho avuto movimenti anomali bizzarri, avrebbe lasciato le braccia estese, si sa, di fronte a me. Ero una persona relativamente normale, poi un minuto dopo ho le allucinazioni e insistevo sul fatto che mio padre mi aveva rapito “, ha detto Susannah.

Risultato, Susannah e Emily non erano malate di mente. Entrambi avevano una malattia autoimmune chiamata Encefalite da anticorpi anti-NMDA, quando gli anticorpi attaccano il cervello, causando gonfiore.

Il mio commento nome freddo per questo – “Encefalite da anticorpi anti-NMDA” e lasciami spiegare rapidamente che cosa significa. Recettore NMDA encefalite ,  indica rigonfiamento del NMDA la ricezione di assoni nel cervello. Anti è simulato. Si dà assoluta indicazione di autoimmune, che è BS. La linea di fondo, di questa terminologia, è che qualcosa ha causato un gonfiore dei siti del recettore NMDA.

Ed ora ho la mia arma, per cancellare la BS 

Quei medici sanno esattamente che cosa ha causato questo.
Volete sapere perché? Perché hanno detto che i recettori NMDA si gonfiavano, e non c’è modo per poterlo sapere, a meno che non si faccia tramite la chirurgia CERVICALE  per rimuovere alcuni dei TALI RECETTORI e metterli su un vetrino da microscopio e confermare che sono davvero gonfi. Quei medici sapevano che questo era un test, e che questi recettori avrebbe causato il gonfiore. Sapevano che c’era un esperimento biologico in corso, e sono stati gli osservatori, ASSENTE un cervello BIOPSIA NON C’È ALTRO MODO per loro di dire quello che hanno fatto, DIVERSA  la prescienza di quello che stava realmente accadendo. Di biopsie non se ne mai parlato. Convenientemente, la parte di una morte quasi certa di questi dei recettori, è stata lasciata opportunamente fuori.

Tutto ciò per quanto riguarda ciò che “i medici non riuscivano a capire ” è solo fumo negli occhi, se sputavano una risposta troppo in fretta qualcuno si sarebbe potuto chiedere come facevano a saperlo. E il fatto che questo si sia placato, dopo poche settimane, dimostra che non è stato alcun tipo di malfunzionamento autoimmune come questo articolo negli Stati Uniti, perché i disturbi autoimmuni non scompaiono dopo poche settimane. Qualcosa di diverso dal  autoimmune ha causato tutto questo. Credo che questo era un test GM virus batteriofago, dove i fagi virus è andato , ha fatto il suo lavoro, e quando lo ha completato , quei siti recettoriali non trasmettevano spazzatura casuale , perché erano morti. Fine dei sintomi. Il Morto tace.

Il fatto che tali dichiarazioni fallaci evidenti da parte dei medici reso in questo rapporto della CBS senza essere scoperto dimostra che la CBS non è qualificata per coprire argomenti di questa natura. Malattie autoimmuni chiarite in poche settimane? SI, COME NO.

Susannah dice che questo è ciò i medici hanno spiegato ai suoi genitori “, hanno detto loro che il suo cervello è in fiamme. Hanno usato queste parole: ‘Il suo cervello è in fiamme.

Operazione dei Nas in tutta Italia: «Soldi dalle case farmaceutiche ai medici»

24 Lug 2017 05:10

Il ministero della Salute rende noti i risultati di una vasta operazione effettuata dai NAS: «Medici e funzionari percepivano denaro dalle case farmaceutiche in cambio dell’incremento della prescrizione dei loro farmaci».
tangenti medicinali
Il 20 luglio 2017 i carabinieri del NAS di Milano hanno effettuato un’operazione nelle province di Milano, Monza e Brianza, Lecco, Varese, Vercelli, Verona, Piacenza, Bologna, Roma, Firenze, Latina e Palermo. Ciò nell’ambito dell’indagine nota con il nome di “Dominio”. A riferirlo è il ministero della Salute, che sottolinea come siano state eseguite «29 perquisizioni locali, 21 ordini di esibizione di documentazione e 4 informazioni di garanzia, disposte dalla Procura della Repubblica di Milano, che ha pienamente condiviso le risultanze investigative emerse nei confronti di persone fisiche e giuridiche, ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di corruzione, induzione indebita a dare o promettere denaro o altre utilità, abuso d’ufficio, truffa e riciclaggio».
Le indagini erano state avviate nel corso dell’autunno del 2016 e, prosegue il ministero, «hanno consentito di individuare all’interno di una delle ASST (Agenzie Socio Sanitaria Territoriale) di Milano, un illecito e clientelare modus operandi organizzato e gestito da alcuni tra medici e funzionari della struttura sanitaria i quali, abusando delle loro funzioni di pubblici ufficiali, in primo luogo, condizionavano alcuni concorsi pubblici, favorendo l’assunzione di medici e paramedici da loro prescelti per meri interessi personali; in secondo luogo, percepivano dalle case farmaceutiche somme di denaro come premio in cambio dell’incremento della prescrizione dei loro farmaci, nonché per finanziare le assunzioni».
La nota del ministero aggiunge che «il sistema corruttivo prevedeva l’illecito finanziamento, da parte delle case farmaceutiche, di convegni scientifici, corsi di aggiornamento e borse di studio con enormi elargizioni di denaro, mascherate come sponsorizzazioni per l’attività di ricerca medica che, allo stato, non risulta svolta. Per nascondere i legami corruttivi, il denaro ottenuto veniva indirizzato verso alcune società “provider di servizi” compiacenti che formalmente organizzavano gli eventi, ma di fatto distraevano il denaro ottenuto dalle società farmaceutiche, per ridistribuirlo nei conti correnti dei medici, ricompensati anche con beni di varia natura (cellulari, computer, ecc.)».

VACCINI: IN TOSCANA PREMI IN DENARO FINO A 3000 EURO AI PEDIATRI

luglio 14 2017

CODACONS: PROVVEDIMENTO SCANDALOSO. ESPOSTO A PROCURA E CORTE DEI CONTI E DIFFIDA ALL’ORDINE DEI MEDICI DI FIRENZE. QUALI RISORSE VENGONO UTILIZZATE PER REGALARE SOLDI AI CAMICI BIANCHI?
Scandaloso per il Codacons l’accordo siglato dalla Regione Toscana che riconosce premi in denaro ai medici pediatri che sottopongono tutti i propri pazienti alle vaccinazioni. Una misura talmente grave e iniqua che porta oggi l’associazione dei consumatori a presentare un esposto alla Corte dei Conti della regione e alla Procura di Firenze e una diffida nei confronti dell’Ordine dei medici.
La Regione Toscana ha siglato un accordo che riconosce sostanziosi premi in denaro ai pediatri – spiega il Codacons – Per ogni atto vaccinale al medico viene erogato un importo di 15 euro, ma il premio sale a 1.000 euro se si raggiunge una copertura vaccinale tra i propri assistiti maggiore del 95% per l’ esavalente; 1.000 euro per copertura maggiore del 95% per morbillo; 1.000 euro per copertura vaccinale tra gli assistiti femmine maggiore dell’ 80% per papilloma virus.
Tali premi sono dimezzati se il raggiungimento è tra 92 e 95% per l’ esavalente, tra 71 e 80% per papilloma virus.
Lo scopo sanitario della vaccinazione viene così mercificato e si trasforma in una corsa al profitto e alla somministrazione il più elevata possibile di vaccini – prosegue l’associazione – Ci si chiede poi con quali risorse verranno pagati i medici e se tali premi ricadranno sulle spalle della collettività.
Per tale motivo l’associazione ha deciso di presentare un esposto alla Corte dei Conti della Toscana, affinché verifichi eventuali usi impropri dei soldi pubblici derivanti dall’accordo in questione, e alla Procura di Firenze per accertare possibili fattispecie penalmente rilevanti. Una formale diffida sarà inoltre inviata all’Ordine dei medici di Firenze perché apra un procedimento disciplinare nei confronti di tutti i pediatri che hanno accettato emolumenti in denaro in cambio della vaccinazione di massa.

LA SVEZIA VIETA LE VACCINAZIONI OBBLIGATORIE…

svezia-dice-no-alle-vaccinazioni-obbligatoriesiccome in Svezia sono incivili ed amano mettere in pericolo i bambini….si vede chi è schiavo di Big Pharma e chi no. Il Parlamento svedese ha scelto la salute dei propri cittadini alle mazzette di Big Pharma. In Italia non vedremo mai questa opzione.


Il 10 maggio il Parlamento svedese ha respinto 7 proposte che avrebbero promosso le vaccinazioni obbligatorie. Il governo svedese ha deciso infatti che le politiche di vaccinazione forzata sono contrarie ai diritti costituzionali dei loro cittadini.

La Svezia, invece di aderire alla pressione delle aziende farmaceutiche o delle tattiche spaventose dei media mainstream, ha adottato la decisione di rifiutare l’applicazione della vaccinazione obbligatoria ai suoi cittadini. Infatti, un tale mandato, hanno affermato, violerebbe la Costituzione del paese.
Anche altri fattori hanno influenzato questa decisione. Da un lato c’è stata la pressione dei cittadini che hanno manifestato chiaramente il loro dissenso oltraggio al concetto di vaccinazioni forzate. Il testo di uno dei moti relativi alla decisione ha rilevato che i parlamentari avevano osservato “una grande resistenza a tutte le forme di coercizione per quanto riguarda la vaccinazione“.
I politici hanno anche citato alcuni dati dal sistema sanitario svedese (NHF) che hanno rivelato frequenti e “gravi reazioni avverse” al vaccino MMR (morbillo, orecchioni e rosolia) ed hanno osservato che tali reazioni sono specificate anche nel foglietto informativo del vaccino.
I politici hanno affermato che siccome i bambini dovrebbero ricevere due dosi di questa vaccinazione, questi considerevoli rischi sarebbero raddoppiati. Inoltre hanno sottolineato che tali rischi non erano limitati al vaccino MMR, ma che altri vaccini causavano “reazioni avverse simili”.
Ecco il testo originale in svedese di ciò che è avvenuto (1): Riksdagen röstade Nej till alla vaccinmotioner
“La NHF svedese ha inviato una lettera al Comitato e ha spiegato che violerebbe la nostra Costituzione se introducesse la vaccinazione obbligatoria o la vaccinazione obbligatoria come è stata presentata nel moto di Arkelstens. Molti altri hanno anche presentato una corrispondenza e molti hanno richiamato il Parlamento e il mondopolitico. I politici parlamentari hanno sicuramente notato che c’è una massiccia resistenza a tutte le forme di coercizione per quanto riguarda la vaccinazione”
 
Vaccinazione obbligatoria
 
“La NHF svedese mostra anche le frequenti reazioni avverse in base al tasso a cui FASS specifica nel foglietto illustrativo del vaccino MMR, quando si vaccina un gruppo intero di 1 anno. Inoltre, bisogna tener conto che ogni gruppo di età riceverà due volte il vaccino MMR, per cui gli effetti collaterali sono raddoppiati. Non dobbiamo dimenticare che, inoltre, si applicano simili liste di reazioni avverse per altri vaccini.
Nella lettera abbiamo anche incluso una vasta lista degli additivi trovati nei vaccini – sostanze che non sono sostanze per la salute e non appartengono a bambini o bambini. Abbiamo finito l’opinione dei politici con una scoraggiante lista di studi che dimostrano che la vaccinazione è una cattiva idea”
Mag 26, 2017 di Maurizio Blondet

TOLOMEO O COPERNICO? MOSE’ O ARISTOTELE?

http://fulviogrimaldi.blogspot.it/2017/06/tolomeo-o-copernico-mose-o-aristotele.html

MONDOCANEENERDÌ 2 GIUGNO 2017

Da una come questa qui vi lasciate imporre un’obbligatorietà di qualsiasi tipo?

Aggiungo all’incandescente dibattito sui vaccini suscitato dai miei precedenti post il sottostante articolo di Di Benedetto. Qualcuno, ignorando l’aspetto dialettico della mia posizione che ritiene diritto universale esprimere opinioni contrastanti, specialmente quelle che contrastano con quelle, solitamente inquinate da suo carattere criminale, della classe dirigente, mi nega il diritto di esprimermi per non essere laureato in medicina. Come se la laurea in ingegneria mettesse al riparo il costruttore del cavalcavia che crolla, o come se Adriano Celentano, cantautore, non avesse titoli per esprimersi sul dissesto idrogeologico da cementificazione. Del resto, non mi risulta che la regina delle gaffe e dell’incompetenza (ricordare la campagna sulla produzione di figli), sia laureata in medicina. Sicuramente ha la laurea ad honorem in renzismo, vale a dire in arroganza, autoritarismo, prevaricazione e servilismo nei confronti dei poteri finanziario-economici. Ripeto ancora una volta: il punto non è la bontà o la nocività dei vaccini, il quesito verrà risolto dalla ricerca. Purchè la ricerca sia consentita. Sui vaccini come sull’olocausto, come sulle preferenze sessuali di Napoleone, o sulla natura malefica o benefica di Nerone. Il punto è che siamo alla militarizzazione biopolitica, alla mercè di una governance coercitiva che parte dal battesimo di vittime ignare e si completa con la fine di ogni libertà di scelta e di dissenso. E’ Mosè che prevale su Aristotile. E’ il rogo per chi preferisce Copernico a Tolomeo.

LA MEDICINA NON E’ UNA SCIENZA
alessio di benedetto
Lucera, Italia

31 MAG 2017 — La cosiddetta “scienza” NON e’ mai esatta al 100%, perché è formata da molte ipotesi/teorie, che poi puntualmente vengono in grande parte smentite e/o rimesse in discussione formando nuovi “dogmi” da insegnare, e ciò accade ogni dieci anni… specie in medicina !

In particolare, Tutti i medici allopati hanno i paraocchi e viaggiano su un binario unico tutta la vita… a loro basta una stupida laurea, ma la vera conoscenza è fatta di confronto, di prove, errori, umiltà, imparare dal lavoro altrui e condividerlo.

Ci vuole una filosofia diversa… meno acida, dato che oggi tutti pensano di essere i più intelligenti e furbi, ma la presunzione è proprio il loro limite.

“Se non mettiamo la Libertà delle Cure mediche nella Costituzione, verrà il tempo in cui la medicina si organizzerà, piano piano e senza farsene accorgere, in una Dittatura nascosta. E il tentativo di limitare l’arte della medicina solo ad una classe di persone, e la negazione di uguali privilegi alle altre “arti”, rappresenterà la Bastiglia della scienza medica”.
Benjamin Rush, firmatario della Dichiarazione d’Indipendenza USA – 17 Sett. 1787

“Il medico che ha a che fare con gli uomini liberi – diversamente dal medico degli schiavi – deve convincere il suo paziente a sottomettersi alla cura, e ragionare con lui per mezzo di argomenti razionali, cioè persuaderlo, non minacciarlo soltanto”
Platone, filosofo greco – affermazione molto attuale !

LA MEDICINA UFFICIALE, QUELLA CHE SI DICHIARA SCIENZA RAPPRESENTA IL BUSINESS PIU’ GRANDE DEL MONDO, SUPERIORE ADDIRITTURA ALLO SPACCIO DELLA DROGA E ALLA VENDITA DELLE ARMI.

VACCINAZIONI –

Pur essendo stati informati sui Danni dei Vaccini, gli “enti a tutela” non fanno né dicono nulla alla popolazione…. che siano la lunga mano di Big Pharma… pare proprio di si !

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/home/895712/muore-dopo-la-vaccinazione-codacons-contro-la-regione.html

«Crediamo – aggiunge il CODACONS – che l’incremento dei casi di reazioni gravi alle vaccinazioni non debba essere sottovalutato, ma anzi serva indagare sul ruolo delle istituzioni affinché si arrivi in Italia ad ottenere vaccini singoli e testati e indagini pre-vaccinali sui bambini proprio per limitare i casi di danni da vaccino, considerato che nel triennio 2014, 2015, 2016 l’Aifa ha registrato in totale 3.551 SEGNALAZIONI DI REAZIONI AVVERSE».

I SOLDI SONO IL MOTORE CHE FA GIRARE IL MONDO.
L’UOMO, PER SUA NATURA, LOTTA PRINCIPALMENTE PER DUE SCOPI: IL POTERE E IL DENARO.
IL PRIMO PRODUCE FACILMENTE IL SECONDO. L’AMBIENTE MEDICO NON FA ECCEZIONE, SPECIE SE SOSTENUTO DA POLITICA E DA INDUSTRIE.
LA MEDICINA NON È PIÙ UNA SCIENZA MA È DIVENTATA UN BUSINESS, E COME TUTTI I BUSINESS CERCA DI SFRUTTARE A SUO FAVORE IL POTERE PSICOLOGICO CHE HA SULLE MASSE SUCCUBI DELLA PAURA INCONSCIA DI SOFFRIRE A CAUSA DELLE MALATTIE.

Quando la politica poi obbliga la massa a sottostare e subire scelte terapeutiche, stabilite da chi gestisce il potere e quanto meno opinabili da un punto scientifico, non si può fare a meno di subirne anche gli effetti iatrogeni. *(effetto nocivo della terapia praticata per un’altra malattia o comunque conseguente a un intervento medico: insomma, ti curo l’occhio ma ti faccio ammalare l’orecchio, ti curo l’orecchio ma ti procuro danni alla gola e così via)

L’INFORMAZIONE HA RIPETUTAMENTE SOSTENUTO CHE, PER I BAMBINI, I VACCINI SONO UNO DEGLI INTERVENTI MEDICI PIÙ IMPORTANTI PER LA SALVAGUARDIA DELLA SALUTE, ESSENDO SIA SICURI CHE PROTETTIVI PER LE MALATTIE PERICOLOSE.
MOLTI GENITORI, DOPO AVER SPERIMENTATO SULLA PROPRIA PELLE GLI EFFETTI COLLATERALI, SI SONO RESI CONTO CHE LA LORO FIDUCIA ERA STATA TRADITA. IN OGNI CASO, PSICOLOGICAMENTE LA CONVINZIONE DI PREVENIRE MALATTIE PERICOLOSE FA SI CHE ESSI ACCONSENTANO A VACCINARE I PICCOLI NONOSTANTE I RISCHI CONNESSI. http://www.mednat.org/vaccini/dannivacc.htm

IMPORTANTE da ricordare:

UNA DELLE CARATTERISTICHE DEI DANNI CELLULARI DEI VACCINI E’ QUELLA DI INIBIRE E/O ALTERARE LA FORMAZIONE DI PROTEINE ESSENZIALI ALLO SVILUPPO REGOLARE DEI TESSUTI ED ORGANI DI UN BAMBINO, E FRA QUESTA UNA SI CHIAMA EPS8 E GIOCA UN RUOLO FONDAMENTALE NEI PROCESSI DI MEMORIA E APPRENDIMENTO.

Milano 2013 (I) – A svelarne i meccanismi molecolari, un team di ricercatori italiani dell’Università degli Studi di Milano, Istituto di Neuroscienze del Cnr e Humanitas. Lo studio, pubblicato su Embo Journal, aprirà la strada a nuovi percorsi di cura per affrontare i gravi problemi legati ad autismo e ritardo mentale e dello sviluppo. http://www.mednat.org/vaccini/Bibliografia_130-studies-Vaccines-Neurological-autoimmunities-autism-problems.pdf (130 STUDI SCIENTIFICI INTERNAZIONALI SUI DANNI DA VACCINI).

Violenza chimica sui bambini approvata da Scientific American e WIRED

20 febbraio 2017 ,

DI S.D. WELLS

QUAL È LA FORMULA PER INCORAGGIARE LA VIOLENZA MEDICA VERSO NEONATI E BAMBINI? BIG PHARMA, L’INDUSTRIA DEI VACCINI E I MASS MEDIA COMPLICI LO SANNO ALLA PERFEZIONE, ANCHE SE IL SISTEMA STA COMINCIANDO A SCRICCHIOLARE. http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/26/case-farmaceutiche-e-corruzione-lo-scandalo-planetario-della-glaxo-smith-kline/964564/

Ecco quello che fanno.

L’INDUSTRIA DEI VACCINI E BIG PHARMA FANNO MESCOLARE AGLI SCIENZIATI NEI LORO LABORATORI SOSTANZE CHIMICHE PERICOLOSE A BATTERI, VIRUS E ORGANISMI GENETICAMENTE MODIFICATI.

QUINDI, MULTINAZIONALI MULTIMILIARDARIE DANNO MILIONI DI DOLLARI ALLA FDA PER L’APPROVAZIONE “CON PROCEDURA ACCELERATA” DEI LORO FARMACI SPERIMENTALI E VACCINI TOSSICI, NON TESTATI PER LA PRODUZIONE DI MASSA E LA DISTRIBUZIONE AL GRANDE PUBBLICO, ATTRAVERSO MEDICI DI BASE, ONCOLOGI, FARMACISTI E PERSINO INFERMIERE DELLE SCUOLE ELEMENTARI.

I mass media stanno solo ad aspettare che si scateni il caos e, quando succede, la frenesia comincia come squali che girano intorno all’esca.

I CDC (organizzazione statunitense per lo studio e la prevenzione delle malattie infettive) ALLORA CREANO ISTERIA DI MASSA CON QUALCHE NUOVA EPIDEMIA O PANDEMIA, COME il morbillo, la meningite, L’INFLUENZA SUINA, L’INFLUENZA AVIARIA, LO ZIKA, L’EBOLA, O ANCHE SOLO L’INFLUENZA STAGIONALE CHE CAUSA “INNUMEREVOLI” VITTIME (IN REALTÀ SOLO UNA O DUE, E QUESTO SOLITAMENTE PER POLMONITE).

Infine, siti web fraudolenti e ingannevoli come Scientific American e Wired mantengono e diffondono la sindrome del gregge impazzito[1] attraverso la propaganda sulle malattie infettive, mentre al contempo nascondono i fatti e la verità su ciò che sta realmente accadendo e come semplici rimedi naturali possano prevenire, arginare e curare praticamente qualsiasi disturbo sulla faccia della terra.

 

Ha scoperto il bruco mangia-plastica, ma ora la ricercatrice italiana è senza lavoro

In Italia con i CIP6 che vanno ad inceneritori figuriamoci se interessa a qualcuno.

dedicato ai pennivendoli marchettari che ripetono in continuazione i lacché europeisti che ci vuole tanta formazione, che gli italiani sono choosy e non studiano A CHE SERVE??? Risparmiateci i soliti panegirici che è sempre colpa della gente se l’economia va male e non di chi fa le leggi in modo abusivo ed anticostituzionale. Secondo, cari pennivendoli (a voi la laurea non serve per fare il passacarte) che fate credere che in Italia viga chissà quali sostegni al reddito…si certo tremila nomi diversi MA altrettanti PALETTI ATTI AD ESCLUDERE sempre più disoccupati da quella miseria che chiamate assegno di disoccupazione ora REI
Federica Bertocchini è l’artefice della scoperta che potrebbe essere decisiva in settori come lo smaltimento dei rifiuti. Il suo contratto a Santander è scaduto: «Resto in Spagna, qui c’è un decoroso assegno di disoccupazione»
diuntitled Paolo Decrestina
Federica Bertocchini
È cosa nota la teoria secondo cui i migliori cervelli italiani all’estero trovino spazio per crescere e affermarsi a livello internazionale. Perché in Italia la ricerca non viene supportata dai fondi che meriterebbe mentre all’estero si punta sulle menti dei giovani. In realtà non è così, o quantomeno non è sempre così. E lo dimostra la storia della biologa Federica Bertocchini. La ricercatrice, 49 anni, nei mesi scorsi aveva notato che la tarma della cera in realtà era ghiotta anche di polietilene, il materiale utilizzato per buste, pellicole alimentari o tappi di bottiglia. Insomma è la principale artefice della scoperta di quello che poi è stato nominato il bruco mangia-plastica.
Il contratto scaduto
La biologa però, dopo una vita passata a lavorare all’estero, 20 anni tra Inghilterra, Stati Uniti e Spagna, ora è disoccupata. Senza lavoro. Il contratto all’Istituto di biomedicina di Cantabria, a Santander, come spiega il Resto del Carlino, è scaduto e ora la 49enne originaria di Piombino è alla ricerca di una nuova occupazione. Nell’intervista al quotidiano racconta come è arrivata la scoperta del bruco mangia-plastica, un lavoro «di squadra» con suo amico biochimico (Paolo Bombelli) che insieme a un collega (Chris Howe) lavora all’Università di Cambridge. I tre hanno studiato i meccanismi di degradazione della plastica (che ha una struttura molecolare simile alla cera) e hanno pubblicato il 24 aprile il loro lavoro sulla prestigiosa rivista Current Biology.
L’attesa di un nuovo incarico
Federica Bertocchini spiega anche però che, come in tutta Europa, i tagli ai fondi per le università hanno messo in difficoltà anche gli atenei iberici e quindi anche il suo contratto non è stato per il momento rinnovato. Resterà comunque in Spagna per godere del «dignitoso assegno di disoccupazione» previsto nell’attesa dell’arrivo di un nuovo incarico e intanto proseguirà i suoi studi sulla digestione del polietilene della tarma della cera.
22 maggio 2017 (modifica il 22 maggio 2017 | 12:45)