SOCCORRE L’AMICA E MASSACRA IL LADRO MAROCCHINO: ORA È STATO DENUNCIATO PER LESIONI (EH… GIÀ)

Ha scoperto un immigrato marocchino 30enne che tentava di rubare la borsa ad una donna ed lo ha massacrato di botteVoleva difenderla. È successo a Bologna, in via Zamboni, la strada universitaria per eccellenza. Ora il ragazzo italiano, di origini vicentine, è stato rintracciato e denunciato per lesioni personali.
 
La ricostruzione dei fatti
In piena notte, giovedì, l’immigrato ha avvicinato la donna cercando di sottrarle la borsetta, ma è stato scoperto dal ragazzo che stava passeggiando insieme a lei. Così lo ha inseguito e con calci e pungi in volto lo ha massacrato mandandolo all’ospedale. A bloccare la rissa sono stati gli amici dell’aggressore che lo hanno allontanato.
 
L’immigrato è scappato ed è stato trovato dai vigili in condizioni pessime. Arrivato il 118 è stato trasportato all’ospedale Rizzoli dove le sue condizioni, prima gravi, sono state ritenute guaribili.
 
Dopo alcune ricerche, facendo leva sulle testimonianze dello straniero aggredito, la polizia è riuscita a risalire all’identità del “giustiziere di Bologna”, come è stato rinominato. Il ragazzo è stato denunciato per lesioni personali mentre il ladro marocchino non risulta ancora indagato. Non succederà se la ragazza non deciderà di sporre denuncia.
 
SOCCORRE L’AMICA E MASSACRA IL LADRO MAROCCHINO: ORA È STATO DENUNCIATO PER LESIONI (EH… GIÀ)ultima modifica: 2016-09-17T09:09:54+00:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “SOCCORRE L’AMICA E MASSACRA IL LADRO MAROCCHINO: ORA È STATO DENUNCIATO PER LESIONI (EH… GIÀ)

  1. Oldr guy contemplating such regimens should be warned about the possible dangers, particularly
    heart-associated events such as stroke and heart attack, the group said.

    Here is my page … anti aging supplements amazon (Janie)

  2. Pingback: Best wedding photo editing service

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*