Appendino: la Tav? Il problema è il tunnel di base. La sindaca replica a Delrio: “Cuore di un’opera inutile”

http://torino.repubblica.it/cronaca/2016/07/03/news/appendino_la_tav_il_problema_e_il_tunnel_di_base-143348868/?ref=HREC1-6

03 luglio 2016

Appendino: la Tav? Il problema è il tunnel di base

Chiara Appendino, sindaca di Torino (ansa)

“Il problema non è la riduzione del percorso, ma il tunnel di base, il cuore di un’opera inutile e costosissima”. Chiara Appendino, sindaca di Torino, torna sull’argomento della Torino-Lione, due giorni dopo l’annuncio del ministro Del Rio che la parte italiana della ferrovia sarà per solo 25 chilometri su nuove linee. “Prendiamo atto delle dichiarazioni del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio– dice ancora Chiara Appendino – ma il cosiddetto progetto del Tav low cost non è una novità, perché è stato già presentato all’interno dell’Osservatorio alcuni anni fa, dove il M5S aveva sottolineato la necessità di utilizzare la linea storica che lo stesso ministro Delrio ha ammesso non essere satura”.
La neo sindaca di Torino aveva annunciato già in campagna elettorale e poi lo ha ribadito subito dopo l’elezione: parteciperà alla prima riunione dell’Osservatorio sulla Tav – l’istituzione voluta dal governo perché ci fosse dialogo con le amministrazioni locali – per poi decidere se uscire. Un’eventuale uscita di Torino dall’Osservatorio non avrebbe conseguenze pratiche sulla realizzazione dell’opera ma indubbiamente avrebbe un certo impatto d’immagine: uno dei due comuni chiave del collegamento ad alta velocità che snobba l’opera. Appendino comunque è decisa prima a discutere con il commissario di governo Foietta per capire se ci siano margini di intervento, soprattutto per fare spazio alle ragioni del no e poi deciderà il destino di Torino nell’Osservatorio. Ma più di una volta ha precisato che “un sindaco non può fermare l’opera”.
Il tunnel di base di cui parla la sindaca di Torino è la maxi-galleria, lunga 57 km, tra Italia e Francia che consentirà ai treni di viaggiare in pianura nel cuore delle montagne. E’ la parte più importante della tratta transfrontaliera tra le valli di Susa e della Maurienne il cui costo complessivo è stato dichiarato in 8,6 miliardi di euro, finanziato al 40% dalla Ue.
Sull’argomento interviene anche un altro esponente M5s, il deputato Ivan Della Valle: “Non ci interessa aver ragione, servono risposte politiche, attendiamo l’analisi dei costi/benefici del governo Renzi. Siamo pronti a sederci a discutere con chiunque se viene messa in discussione la parte italo-francese e il tunnel di base”.

Appendino: la Tav? Il problema è il tunnel di base. La sindaca replica a Delrio: “Cuore di un’opera inutile”ultima modifica: 2016-07-03T20:59:29+00:00da davi-luciano
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Appendino: la Tav? Il problema è il tunnel di base. La sindaca replica a Delrio: “Cuore di un’opera inutile”

  1. Pingback: Wedding photography editing service usa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *